Comportamento e inganno

Il Corso mira ad affinare la capacità di osservazione dei partecipanti insegnando loro a riconoscere i comportamenti umani verbali e non verbali scientificamente validati che segnalano le intenzioni dell’interlocutore, in particolare per quanto riguarda il nascondere informazioni, le emozioni, l’inganno e altri comportamenti. I partecipanti impareranno come interpretare correttamente tali comportamenti, come codificarli e riconoscere le anomalie e come sfruttare le conoscenze acquisite per anticipare possibili azioni o reazioni dell’interlocutore facilitando la raccolta di informazioni in un contesto operativo.

 

        Sessione 1: Introduzione:

  1. Prova di abilità nell’identificare l’inganno
  2. Prova di abilità nell’identificare i segnali sottili di emozione ed intenzione
  3. Proiezione di immagini: bugiardi e sinceri
  4. Perché le bugie sono convincenti e la verità non lo è, e quanto questo influisce sulla nostra valutazione

 

        Sessione 2: Come riconoscere bugie, verità e intenzioni: la teoria scientifica

        1. La psicologia delle emozioni e della bugia; l’assenza della “prova Pinocchio”

  1. L’importanza del contesto di osservazione per l’interpretazione del comportamento
  2. Risultati delle ricerche sugli indicatori di inganno
  3. Le origini cognitive ed emotive di tali indicatori

 

        Sessione 3: Indicatori apparenti che possono tradire l’intenzione e l’inganno

  1. Come sono riconoscibili nel corpo
  2. Come sono riconoscibili nel tono della voce e nello stile
  3. Come sono riconoscibili nelle parole usate attraverso i processi di memoria
  4. Come sono riconoscibili nel volto

 

        Sessione 4: I segnali sottili di emozione/conoscenza

  1. Ulteriore addestramento al riconoscimento delle emozioni
  2. Come codificare i comportamenti per identificare le anomalie
  3. Test di abilità
  4. Analisi di filmati per il riconoscimento di indizi comportamentali: esercitazioni pratiche.

 

        Sessione 5: Applicazione delle conoscenze e abilità acquisite:

  1. Come riorganizzare le modalità di colloquio per ottimizzare le informazioni comportamentali relative ad una testimonianza, intervista investigativa, interrogatorio.
  2. Ulteriori osservazioni e applicazioni pratiche
  3. Come utilizzare le osservazioni fatte per facilitare il colloquio e la raccolta delle informazioni
  4. Come interpretare correttamente le informazioni ricavate e renderle fruibili ad altri

 

 

 

 

Alfa - Beta di Alessandro Balzerani

Via del Pantanaccio, 8 00034

Colleferro (Rm)

Mobile: 348 6026713

Fax: 06 89130279

e-mail: info@alfa-beta.net

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© by Alfa-Beta di Alessandro Balzerani P. IVA 12734581007